Home » Italia » Toscana » 7 Cose da fare a Siena

7 Cose da fare a Siena

Cosa fare a Siena

Come in ogni città che ho amato ed ammirato non può mancare il consueto appuntamento con la rubrica “7 cose da fare a…” e questa volta vi porto a Siena.

Seppur non grandissima, Siena è una meravigliosa città Toscana dall’aria medievale, piena di storia e che segue ancora antichissime tradizioni.

In queste righe voglio parlarvi di alcune delle esperienze più belle da fare nella bella città Toscana, dalle più gettonate a quelle che più mi hanno colpito e rubato il cuore. Se volete scoprire tutte le cose da vedere a Siena, non perdetevi l’articolo:

Ultimo aggiornamento: dicembre 2018
Tempo di lettura: 6 minuti

1. Scattare una foto al cortile del Podestà di Palazzo Pubblico

Su IG impazza la foto del meraviglioso cortile del Podestà di Palazzo Pubblico, quello più bello e particolare di Piazza del Campo nonché famoso perché sormontato dalla Torre del Mangia.

Per poterlo fotografare non sarà necessario visitare il palazzo o la Torre, ma vi basterà seguire le indicazioni della biglietteria. Sarà proprio da qui che potrete scattare la foto della Torre del Mangia incorniciata dalla tipica architettura senese del palazzo. Anche se già visto e rivisto, una foto ricordo bellissima 🙂

2. Salire gli 88 metri della Torre del Mangia

Piazza del Campo

Nulla da dire che vedere Siena dall’alto della Torre del Magia fa tutto un altro effetto. Certo è che salire i suoi 88 metri, che pare dalla base siano ben 505 gradini, è molto faticoso.

La fatica viene però ripagata dalla bellezza che si apre sulla città e sulla sottostante Piazza del Campo, famosa per i suoi 9 spicchi e la sua particolare forma. La vista poi spazia nelle campagne circostanti, che, tra le altre cose, nei giorni più limpidi vi permette di vedere le colline del Chianti e della Val d’Orcia.

Solo un consiglio per la visita: informatevi sugli orari di accesso e sulle chiusure. Durane la nostra visita non siamo potuti salire. Purtroppo la torre era temporaneamente chiusa causa Covid e poi nel 2019 c’è stato un incidente in cui è deceduta una persona, stanno quindi provvedendo a migliorare le misure di sicurezza. Per fortuna ci sono stata anche un po’ di anni fa e in questa occasione ho potuto godermi lo spettacolo 😉

3. Degustare i pici cacio e pepe

Come si fa a venire a Siena e non provare i prodotti di questa terra? Tantissime le prelibatezze che si possono degustare e provenienti da questa area. Dai salumi ai formaggi, dalla pasta fatta in casa alla prelibata carne di razza Chianina, fino alla produzione vinicola, dove sono famosi i rossi e il celebre Brunello, tutti realizzati con il vitigno Sangiovese.

Dopo questa breve, ma intensa introduzione, quello che assolutamente vi consiglio di provare sono i pici cacio e pepe, la famosa pasta fatta in casa di questa zona dall’aspetto di spaghettoni. I più famosi sono i pici all’aglione, ma consiglio anche di provarli al ragù (di chianina ovviamente) oppure con uno dei formaggi più famosi della zona: il pecorino. Nascono così i pici cacio e pepe, da accompagnare con un buon rosso: da leccarsi i baffi!

E se vi resta un po’ di spazio, concludete con due cantucci pucciati nel Vin Santo: la ciliegina sulla torta 🙂

4. Vedere Siena dall’alto dal Facciatone del Duomo Nuovo

Una delle viste più belle di Siena (oltre che dalla Torre del Mangia) è proprio dal Facciatone, ossia da quella che doveva essere la facciata del Duomo del Nuovo, mai compiuto a causa dell’epidemia di peste che investi la città nel 1348. Così, su quello che rimane di questa porzione incompiuta della cattedrale, è possibile salire per vedere uno dei panorami più suggestivi di Siena.

La salita non è troppo faticosa, però potrebbe esserci un po’ di coda visto che solo un limitato numero di persone può accedervi contemporaneamente. Una volta che potrete salire, i balconi dai quali ammirare la città sono 2: uno più basso e uno più alto, da dove la vista è più bella e al quale si accede attraverso una scala a chiocciola. Il tempo di permanenza è limitato, ma sufficiente per scattare un po’ di foto spettacolari.

Ricordate inoltre che l’accesso alle balconate è consentito solo a chi acquista il biglietto del Museo dell’Opera del Duomo, visto che si tratta appunto dell’ultima parte della visita. Tutte le info le potete trovare nel sito del Duomo di Siena, oppure in questo articolo:

5. Scoprire i segreti del Duomo di Siena: La Porta del Cielo e il Pavimento

Due delle cose più particolari e pazzesche di Siena, che non potrete vedere da nessun altra parte, sono la Porta del Cielo e lo spettacolare pavimento del Duomo di Siena.

A proposito del Pavimento del Duomo, si tratta di un’opera d’arte unica, che è stata realizzata con la tecnica dei commessi marmorei, ossia creando immagini con marmi policromi.

Ciò che potrete vedere, in tutto 56 cassettoni, è stato realizzato dai più famosi ed importanti artisti attivi a Siena tra il 1300 e il 1800. 500 anni di lavoro, le cui prime opere le potete vedere dai quadrati in bianco e nero, a quelli più recenti, in cui si mischiano diversi colori. Bellissimo davvero.

Un capolavoro esposto solamente per alcuni periodi dell’anno, così di poter preservare la bellezza.

Se volete vedere tutta la bellezza del pavimento e di ciò che è raffigurato, vi consiglio di prendere il biglietto del Duomo che vi conduce alla Porta del Cielo, ossia nel sottotetto della cattedrale che corre per tutto il suo perimetro, regalandovi scorci unici sull’interno della cattedrale. Inoltre, vi permetterà di vedere anche Siena da un altro punto di vista, ossia dalla cupola del Duomo.

Non mi sono dilungata troppo in spiegazioni, ma se volete saperne di più, vi riporto ancora al mio articolo sul Duomo di Siena:

6. Sedersi in piazza del Campo e godersi l’atmosfera

Banale ma vero, non si può andare a Siena e non ritagliarsi almeno mezzora per sedersi all’ombra dei palazzi di Piazza del Campo e godersi la sua bellezza. Se poi c’è una bellissima giornata di sole, lo spettacolo di colori è assicurato, tra il cielo blu che contrasta con il rosso dei mattoncini dei palazzi.

Vi accorgerete che non sarete gli unici a farlo, infatti tantissimi i turisti che vengono qui a trovar ristoro, magari riposarsi e perché no mangiare un panino. Noi per esempio ci siamo presi un bel gelato rinfrescante e ce lo siamo mangiato seduti in uno dei 9 spicchi di Piazza del Campo. Un’esperienza bellissima che di fatto poi ti rimane nel cuore.

7. Vedere il Palio

Purtroppo non posso ancora spuntare questo punto dalla mia lista. Vedere il Palio di Siena è qualcosa di molto impegnativo, ma anche emozionante e sicuramente una cosa unica in Italia se non al mondo.

In questi giorni viene fuori la vera anima di Siena, quella delle contrade, delle amicizie e delle rivalità che si vedono in quei tre giri di Piazza del Campo e che infiamma tutta la città.

Le occasioni per vederlo sono due: una ricorre il 2 Luglio in onore della Madonna di Provenzano, l’altra il 16 agosto, per la Patrona della Città. Oltre alla corsa, tutto quello che emoziona è ciò che accade prima e dopo. Tra eventi, benedizioni, spettacoli di sbandieratori e quant’altro, sembra di fare un salto nel medioevo e vivere come al tempo.

Per poter vedere il Palio potrete scegliere due opzioni: la più costosa è quella di godervi la corsa dai balconi degli antichi palazzi nobiliari che affaccino sulla piazza, oggi bar e ristoranti. I biglietti vanno acquistati quasi un anno prima e il costo raggiunge anche i 400€. L’altro opzione è quella gratuita e dovrete raggiungere la piazza molto presto, fino 4/5 ore prima. Da qui poi non si può più entrare o uscire e bisogna attenere sotto il sole di agosto l’inizio della gara. Se potessi scegliere la prima opzione e voi? 😉


Come sempre con la mia rubrica #7COSE mi diverto a raccontarvi le esperienze da fare in una città che ho visitato, alcune più originali, altre più conosciute, ma che non perdono la loro bellezza.

Oltre a queste esperienze, Siena è una città fantastica da visitare, quindi non perdetevi tutte le cose da vedere in questo articolo:

Cosa ne pensate di queste esperienze? Quale vi ha più colpito? Ne aggiungereste altre? 😉

Tag:

12 commenti su “7 Cose da fare a Siena”

  1. Siena è una città che mi è rimasta nel cuore. Sono d’accordo su quasi tutti i punti che hai consigliato: l’unico di cui io farei a meno è assistere al Palio. Certo, è uno dei momenti più tipici della vita della città, ma proprio non vorrei essere lì in mezzo a quel gran caos che, a mio avviso, farebbe perdere un po’ di fascino a Siena.

    1. Ciao Virginia! Si capisco benissimo, anche a me Siena è rimasta nel cuore e non mi stanco mai di tornarci. A proposito del Palio deve essere un gran casino, ma penso anche una bella esperienza 🙂

  2. Bellissima Siena, è una delle mie città preferite della mia Toscana. Sono diversi anni che non ci torno, mi piacerebbe tornarci con mio marito che non la conosce e fare tutte le cose deliziose che hai descritto!

    1. La Toscana è una regione meravigliosa e in effetti Siena è davvero una perla. Qui non ci si annoia mai 😉

  3. Bellissima Siena, visitata ormai molti anni fa. Ricordo bene la salita alla torre del Mangia, una bella fatica, ma ne è valsa davvero la pena. Di tutte le cose che hai descritto mi sono persa la salita al Facciatone del Duomo Nuovo… buono a sapersi per una prossima gita in Toscana!

    1. Anche io la prima volta a Siena ero salita solo sulla Torre del Mangia, mentre l’ultima volta mi sono concentrata sulla visita del Duomo e in effetti anche dal facciatone il panorama è stupendo! Da fare la prossima volta 😉

  4. Ho visto Siena anni fa e me ne sono innamorata ma sinceramente non sono salita sulla Torre del Mangia e non ho assistito, ahimè, al Palio. Ho gustato un piatto di sublimi pici cacio e pepe, ne sono rimasta così colpita che ho acquistato in una bottega diverse confezioni di pici da portare a casa!!!!!!

    1. Ciao Stefania! Hai ragione, Siena è stupenda e se ti capita di tornare ti consiglio di salire sulla Torre del Mangia, da lassù la vista è stupenda!! E riguardo ai pici: come resistergli? 😀

  5. Sono stata a Siena a settembre, è stato l’ultimo viaggetto che sono riuscita a fare l’anno scorso. Mi è piaciuta davvero tanto questa città e ci ho trascorso parecchio tempo. Ho fatto quasi tutto, ma il palio preferisco vederlo in TV! 😉

    1. Anche noi ultimo viaggetto a settembre, chissà che magari non eravamo lì gli stessi giorni. Comunque Siena stupenda: ci sono stata già due volte, ma ci tornerei ancora 🙂

  6. Ci abitano alcuni miei zii e cugini proprio dietro Piazza del Campo: magnifica Siena, l’ho vista mi pare 3 volte eppure ci tornerei subito per scattare le fotografie che ancora non ho avuto modo di scattare.
    Non vedo l’ora!

    1. Wow che fortuna abitare vicino ad un luogo come Piazza del Campo, piena di storia e bellezza. Anche io non mi stanco mai di tornare qui, troppo bella 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.